La mia assicurazione mi copre se un’altra persona guida il mio veicolo?

Generalmente, la responsabilità civile copre se presti la tua auto a chiunque ed ha un incidente. Tuttavia, non è sempre così. E se così non fosse, potrebbe costare molto.

sommario

  1. Coperto o meno in quale situazione?
  2. Come sapere se sei coperto quando presti la tua auto?
  3. Prestare l’auto, quando la tua assicurazione non lo consente?
  4. Quali sono le conseguenze, di un incidente con conducente occasionale, sulla tua assicurazione auto?

Coperto o meno in quale situazione?

È possibile essere coperti dalla sua assicurazione auto quando si presta il suo veicolo a una terza persona, ma dipende dal contratto.

Questo non è un elemento che devi dare per scontato, in quanto la tua compagnia di assicurazione potrebbe limitare la protezione della guida del tuo veicolo solamente al proprietario.

Allo stesso modo, i termini di copertura variano notevolmente se si è stipulati un’assicurazione di terzi o contro tutti i rischi . È anche molto probabile che la tua assicurazione non ti copra se non hai un contratto auto completo e presti la tua auto a terzi.

Come fai a sapere se sei coperto quando presti la tua?

Se si desidera prestare il proprio veicolo a qualcun’altro, è necessario innanzitutto rileggere attentamente il contratto di assicurazione, per verificare quali sono le opzioni previsti nel contratto.

Potrebbe essere:

  • un prestito incondizionato: cioè un prestito che non comporta alcun aumento della franchigia in caso di problemi;
  • un prestito con restrizione e quindi un aumento deducibile;
  • un prestito con esclusione di conducenti neopatentati ;
  • un divieto di prestito ad eccezione dei membri nominati nel contratto di assicurazione (di solito sono i membri della tua famiglia);
  • un divieto di prestito a titolo definitivo.

Alcuni contratti non consentono il prestito a chiunque, ad eccezione di un elenco di persone designate. Se questo è il caso, ricorda di controllare se la persona a cui vuoi prestare il tuo veicolo fa parte di questo elenco.

Il tuo assicuratore può decidere di aumentare la franchigia in caso di incidente se la persona che guida la tua auto era un neopatentato. Allo stesso modo, la tua compagnia può rifiutare o ridurre la copertura di alcune delle tue garanzie.

Prestare l’auto, quando la tua assicurazione non lo consente?

Anche se il tuo contratto non prevede specificamente che la tua auto possa essere guidata da una persona diversa da te, la garanzia di responsabilità verso terzi rimane valida.

Quindi, ti coprirà da qualsiasi danno materiale o lesioni personali che l’autista “occasionale” potrebbe causare a terzi. Attenzione, tuttavia, può essere applicato un supplemento.

Se il conducente occasionale ha un incidente con il tuo veicolo ma non è responsabile di esso, è in ogni caso, l’assicurazione dell’altro conducente che pagherà i danni materiali e delle lesioni fisiche su entrambi i lati .

Quali sono le conseguenze, di un incidente con conducente occasionale, sulla tua assicurazione auto?

In caso di incidente al volante della tua auto, anche se l’autista soddisfa tutte le garanzie di sicurezza richieste, è il tuo punteggio di bonus/malus che verrà modificato.

Se devi prestare la tua macchina in modo eccezionale o vuoi prevenire questa ipotesi, di solito è possibile aggiungere questa garanzia al contratto esistente sotto forma di assicurazione conducente.

L’assicuratore fa una proposta per aumentare il premio a causa di un aumento del rischio, che hai il diritto di accettare o rifiutare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *